Successo pieno per la So RUN tra sport, divertimento e solidarietà

Sabato la mezza maratona della città di Sondrio

Successo pieno per la So RUN tra sport, divertimento e solidarietà
Sport Sondrio, 24 Settembre 2018 ore 17:09

Sabato pomeriggio Sondrio è stata letteralmente invasa da sportivi, bambini, famiglie, che indossate magliette verdi e scarpe da corsa hanno colorato la città grazie alla riuscita “Sorun”, manifestazione podistica giunta alla terza edizione e firmata 2002 Marathon Club in collaborazione con “Sviluppo Creativo” di Simona Nava. In tutto gli iscritti sono stati circa 1.200: 400 alla 21 km, 300 alla 10 km e ben 500 alla Family Social Run.

Risultati

Partiamo dai risultati della Mezza maratona Città di Sondrio, gara a livello nazionale di corsa su strada valevole anche quale campionato provinciale individuale di Mezza maratona sulla distanza di km 21,097. Tra gli uomini il vincitore è stato Andrew Mang’ata Kwemoi, tesserato per l’Asd International (1.04’31”); anche il secondo gradino del podio è stato conquistato da un atleta keniota, Henry Mukuria Kimani (Run2gether) con il tempo di 1’05’22”; terzo classificato, Sammy Kipngetich, atleta in forza all’Atletica Saluzzo (1’05’43”).
A livello femminile, successo ancora keniano con Ivyne Lagat Jeruto, tesserata per #Iloverun Athletic Terni (1.19’05”); seconda posizione per Elisa Desco (Atletica Alta Valtellina) con 1.19’59”; terza classificata Giulia Merola (Atletica Cesano Maderno) con il tempo di 1.27’23”.
Nella 10 km non competitiva, tra gli uomini al primo posto per Saverio Steffanoni (33’34”) davanti a Fabrizio Sutti (34’09”) e Luca Del Curto (34’16”); tra le donne, prima classificata Debora Dell’Andrino (41’16”) tesserata per la Gp Santi Nuova Olonio, secondo posto per Chiara Pedroli (46’53”) e terza posizione, praticamente a parimerito, per Michela Scherini che ha chiuso con lo stesso tempo.

Tanto divertimento e solidarietà

Una giornata all'insegna dello sport e non solo… del divertimento e della solidarietà: parte dei ricavi sarà infatti devoluta alle Lega Italiana per la lotta contro i tumori. Alla 21 km e alla 10 km si è aggiunta la Family Social Run di 5 km, dedicata ovviamente alle famiglie.
Lungo il percorso della Family Social Run è stato possibile incontrare il pupazzo di neve Olaf dal film Disney Frozen, visitare il Pokemon Village e incontrare addirittura Iron Man e Dart Fener, il cattivo di Star Wars. Con loro in tanti si sono scattati un selfie, e le fotografie tramite whatsapp sono state trasmesse su un grande schermo in piazza Garibaldi.

Clima di festa

“Una manifestazione ben riuscita, come testimoniato dall’altissimo numero di partecipanti alle tre diverse competizioni - commenta Michele Diasio, assessore a Sport e Turismo del Comune di Sondrio -. Si è registrata anche una bella partecipazione di pubblico, presente lungo tutto il percorso ad incitare gli atleti. Confidiamo che Sorun possa in futuro crescere ancora, forte di questa organizzazione all’altezza dell’evento perché i grandi eventi sono uno strumento importante di promozione turistica”.
“Il clima di festa respirato in occasione della terza edizione della Sorun è stato incredibile – aggiunge Francesca Canovi, assessore agli Eventi -. Si tratta di una manifestazione importante, a cui il Comune non farà mancare il supporto, perché è al tempo stesso evento sportivo di alto livello e momento di aggregazione sociale aperto alle famiglie. Vedere tanti bambini camminare, correre e giocare al parco Bartesaghi con i loro eroi di fantasia è stato meraviglioso”.

Necrologie