Sport
vittoria

Tennis Tavolo Fitet: i diavoli rossi vincono in D1 contro la seconda in classifica

Grande soddisfazione per il CSI Morbegno.

Tennis Tavolo Fitet: i diavoli rossi vincono in D1 contro la seconda in classifica
Sport Bassa Valle, 06 Dicembre 2021 ore 18:31

 

Grande soddisfazione per i pongisti del GS CSI Morbegno che sabato 5 novembre al PalaAmbrosetti hanno vinto 5 a 1 contro la Polisportiva Cernuschese, attualmente al secondo posto in classifica nel Campionato FITET Lombardia serie D1 girone D.

Vittoria

La quinta giornata di andata ha quindi sorriso ai diavoli rossi che nella palestra di casa hanno esordito con la vittoria di Donato Maffezzini per a 3 a 1 contro Fabio Mapelli.

E’ poi sceso in campo coach Antonio Carganico che ha regalato il punto della bandiera alla Polisportiva Cernuschese perdendo 0 a 3 da Ivan Vassena. I successivi 3 incontri sono stati un’apoteosi per i morbegnesi che si sono portati a casa 2 punti grazie a Marco Piganzoli (vittorioso 3 a 2 contro Matteo Fumagalli e 3 a 0 contro Fabio Mapelli), un altro punto con Donato Maffezzini (3 a 0 ai danni di Ivan Vassena) e il punto finale di Antonio Carganico che ha piegato Luigi Viscardi 3 a 0. Ora i morbegnesi sono secondi in classifica con 6 punti insieme ai cernuschesi, alle spalle del forte US Villa Romanò (10 punti).

Nello stesso girone il TT Cosio Valtellino con Daniele Della Vedova, Amos Rinaldi e Giacomo Fiorani ha perso a casa della capolista US Villa Romanò 5 a 0.

La sesta giornata è in programma l’11 novembre e vedrà il derby valtellinese TT Cosio Valtellino – GS CSI Morbegno alle ore 17.00.

La squadra morbegnese in D2 ha invece osservato il turno di riposo e gareggerà sempre sabato prossimo in casa del TT Saronno Rotoclear.

Altro appuntamento agonistico per i diavoli rossi, mercoledì 8 dicembre con la prima prova del 32° Campionato regionale CSI di tennis tavolo a Cornaredo (MI); al debutto in questa competizione anche le giovani leve allenate da coach Carganico, che debutteranno dopo la lunga pausa imposta dal Covid.

Necrologie