Urlo da Champions League per Massimo Ceciliani

Già al lavoro con i bianconeri, il 21enne giocatore formatosi nel Rugby Delebio

Urlo da Champions League per Massimo Ceciliani
Sport 14 Luglio 2018 ore 07:28

Ingaggiato dalle Zebre Parma, franchigia che partecipa al Guinness Pro 14, la Champions League del rugby.

La sua carriera

Dopo la prima convocazione in azzurro nella Nazionale Under 17 entra a far parte dell’Accademia zonale di Milano. Qui prosegue la sua carriera col club del Rugby Grande Milano. Nel 2015, prima di approdare all’Accademia nazionale, il tallonatore prende parte all’Europeo Under 18 in Francia. Poi due anni di Serie A con l’Accademia Ivan Francescato per il delebiese. Di seguito l’esperienza al Sei Nazioni Under 20 ed al Mondiale di categoria in Georgia. La scorsa estate si sono aperte le porte del massimo campionato italiano di Eccellenza a Viadana, disputando 16 gare di cui 5 da titolare.

Già le Zebre nel suo passato

Nel 2016 fu convocato come «permit player» per affrontare una trasferta in Scozia. Quella partita fu storica, perché segnò la prima vittoria in terra scozzese da parte di una squadra italiana in un rugby di altissimo livello. Il 19-14 contro Edimburgo al Murrayfield Stadium.

Non solo rugby nella sua testa

Massimo è iscritto all’Università degli Studi di Parma alla facoltà di Economia e Management. “Gli studi procedono e vanno abbastanza bene. Quest'anno ho dato 5-6 esami e li ho passati tutti”, afferma. E aggiunge: “Appena ho un po' di tempo libero mi piace andare in montagna a pescare. Un altro sport che mi piace molto è il ciclisimo, che in estate pratico molto.”

Sul numero di Centrovalle in edicola da sabato 14 luglio, l’intervista completa a Massimo Ceciliani.

 

Necrologie