Menu
Cerca
orgoglio

Giro d'Italia Under 23: presentati i dettagli delle due tappe valtellinesi

Appuntamento l'8 e il 9 giugno 2021.

Giro d'Italia Under 23: presentati i dettagli delle due tappe valtellinesi
Eventi Tiranese, 04 Maggio 2021 ore 10:00

 

Il 9 giugno la settima tappa Sondrio - Lanzada diga di Campo Moro, frazione di 120 (SCARICA LA SCHEDA)  Km con 3100 metri di dislivello interamente percorsa nel mandamento di Sondrio, il 10 giugno l’ottava tappa Aprica – Andalo (SCARICA LA SCHEDA) che vedrà per il terzo anno consecutivo la località orobica ospitare il Giro d’Italia Giovani Under 23.

Due tappe valtellinesi

Due grandissimi appuntamenti col ciclismo internazionale a inizio giugno in Valtellina, presentati oggi nella sala consigliare della Provincia di Sondrio.

Presenti il presidente della Provincia Elio Moretti, il Consigliere con delega al turismo della Provincia Franco Angelini, il Presidente della Comunità Montana Valtellina di Sondrio Tiziano Maffezzini, l’Assessore allo Sport del Comune di Sondrio Michele Diasio, il sindaco di Lanzada Cristian Nana, il sindaco di Aprica Dario Corvi in rappresentanza anche del BIM, Cordiano Dagnoni, presidente della Federazione ciclistica italiana, Davide Cassani, commissario tecnico della nazionale italiana, Nicola Bagioli, ciclista professionista di Lanzada e in collegamento Marco Pavarini, direttore organizzativo del Giro.

Coordinatore, come sempre, delle tappe del Giro in Valtellina il direttore del Consorzio Turistico Media Valtellina Pierluigi Negri.

Orgoglio

Da parte di tutti i protagonisti parole di grande orgoglio per questa due giorni valtellinese del Giro d’Italia giovani, vero e proprio primo grande evento sportivo dopo la tappa del Giro d’Italia del 29 maggio in Valchiavenna e dopo la pandemia, quindi grande stimolo verso una rinascita sia turistica che sportiva.

Promozione del cicloturismo

L’evento è realizzato nell’ambito del “Progetto di promozione del cicloturismo della Provincia di Sondrio” supportato da Provincia di Sondrio, Consorzio BIM dell’Adda, Comunità Montane Alta Valtellina, Valtellina di Tirano, di Sondrio, di Morbegno e della Valchiavenna, Comuni di Aprica, Lanzada e Sondrio, Parco Nazionale dello Stelvio - Lombardia con la collaborazione di Valtellina Turismo e Consorzio Turistico Media Valtellina.

2 foto Sfoglia la gallery

44° Giro d’Italia Giovani Under 23 Enel

Dieci tappe, cinque Regioni, 17 Comuni. Il 44° Giro d’Italia Giovani Under 23 Enel, in programma dal 3 al 12 giugno 2021, è stato presentato mercoledì 21 aprile al teatro comunale di Cesenatico, città che quest’anno ospiterà il via della più prestigiosa e ambita corsa a tappe al mondo per ciclisti Under 23.

La gara prenderà il via con 5 tappe in Emilia-Romagna, proseguendo poi in Lombardia, Trentino, Friuli-Venezia Giulia e Veneto. Dal punto di vista tecnico, il Giro d’Italia Giovani Under 23 è un appuntamento strategico, fondamentale per la crescita per il movimento ciclistico italiano, che dal 2017 ha ottenuto al Giro Giovani risultati in costante crescita, fino al 2020 con tre vittorie di tappa e tre atleti tra i primi cinque, con il primo podio finale di Kevin Colleoni.

Fin dal rilancio del 2017, avviato da un’intuizione di Davide Cassani, la Federciclismo ha affidato l’organizzazione del Giro d’Italia Giovani Under 23 Enel a Nuova Ciclistica Placci 2013, presieduta da Marco Selleri, e Communication Clinic di Marco Pavarini, alla guida di un team che si è consolidato nel tempo.

 

Necrologie