Bormio

Avanzano i lavori per la Casa di riposo di Bormio

Il covid ha portato il bilancio in rosso.

Avanzano i lavori per la Casa di riposo di Bormio
Attualità Alta Valle, 30 Giugno 2021 ore 07:00

Assemblea ordinaria della Fondazione con i rappresentanti dei Comuni di Bormio, Valdidentro e Valdisotto partecipanti della Fondazione. Erano presenti anche i sindaci dei tre Comuni partecipanti, oltre che il direttore sanitario Giuseppe Occhi e il direttore amministrativo Claudio Tagliapietra. In discussione l’approvazione bilancio consuntivo 2020 e del bilancio preventivo 2021. Il presidente del Consiglio di Amministrazione Arrigo Canclini (a sua volta composto da 5 membri eletti nel 2017 dall’assemblea) ha illustrato le principali risultanze del bilancio predisposto con l’ausilio della dottoressa Giuliana Pedranzini. Nel 2020, a fronte di un totale di oneri e costi di 2.331.906,48 euro, si sono avuti proventi e ricavi di 2.274.693,72 euro. Ciò ha comportato un disavanzo negativo di 62.213 euro, purtroppo lontano dall’avanzo positivo di 38.987 euro del 2019.

Nuova struttura

Riguardo la nuova struttura la vice presidente del CdA, Veronica Morcelli, ha brevemente illustrato lo stato dell’arte del cantiere mediante una galleria fotografica cui si è ricorso anche perché l’accesso all’edificio è ancora fortemente limitato per le misure sanitarie. In questi giorni sarà ultimata la copertura dei 5 piani previsti, mentre sono pressoché completati i tavolati divisori. A causa delle disposizioni relative al contenimento della pandemia da covid19, il rallentamento nelle procedure di esecuzione dei lavori ha richiesto una proroga di ulteriori 185 giorni rispetto ai 464 giorni convenuti contrattualmente; la data finale è stata fissata pertanto al 15 dicembre 2021. Poiché si è superata la data del 31 dicembre 2020 fissata dalle autorità regionali per i 72 posti accreditati si è richiesta e già ottenuta la nuova proroga al funzionamento da parte della Regione Lombardia. Approfondimento sabato su Centro Valle.

Necrologie