Attualità
943 mila euro

Fondazione Cariplo: quattro nuovi progetti di Housing Sociale

Un aiuto concreto a persone con disabilità, anziani, persone con problemi psichici, singoli enuclei familiari in fragilità socio-abitativa. Dal 2000 Fondazione Cariplo ha permesso la realizzazione di oltre 6.000 posti letto per soggetti con fragilità.

Fondazione Cariplo: quattro nuovi progetti di Housing Sociale
Attualità 08 Aprile 2022 ore 13:30

 

 

La casa e l’abitare sono dimensioni fondamentali per la qualità della vita soprattutto per le persone che affrontano una particolare fragilità, come chi sta cercando di riconquistare una piena autonomia. Fondazione Cariplo ha promosso 4 nuovi progetti sul territorio lombardo, di cui due in provincia di Sondrio, uno in provincia di Bergamo, uno nell’hinterland milanese per un importo complessivo di circa 943 mila euro.

Esigenza sociale

Negli ultimi anni il disagio abitativo si è acuito in generale, estendendosi a fasce sempre più ampie di popolazione a causa dell’evoluzione di alcune dinamiche sociali ed economiche (carriere lavorative discontinue, percorsi migratori, indebolimento delle reti primarie, crescita del costo degli immobili e degli affitti...) che l’emergenza pandemica ha contribuito ad aggravare maggiormente. I progetti finanziati sono stati capaci di rivolgersi in modo mirato alle categorie sociali più bisognose aumentando l’offerta di alloggi sociali e attivando percorsi di accompagnamento e di sostegno all’autonomia delle persone accolte. Inoltre, le iniziative hanno favorito le categorie più deboli e hanno permesso la realizzazione di interventi di ristrutturazione e riqualificazione energetica di immobili con una conseguente riduzione dei consumi di energia e un minor impatto ambientale.

Housing Sociale

L’Housing sociale rimane quindi uno dei temi chiave per Fondazione Cariplo che, anche per il 2022, ha stanziato risorse pari a 2,5 mln di euro per l’abitare sociale delle persone fragili. Dal 2000 ad oggi sono stati sostenuti 360 progetti di “Housing sociale”, deliberando contributi per oltre 67 milioni di euro. La stima è di aver creato oltre 6.000 posti letto per soggetti con fragilità.

30 anni di attività

Oggi Fondazione festeggia i suoi primi 30 anni di attività. In questo periodo ha contribuito alla realizzazione di oltre 35 mila progetti nel campo dell’Arte e Cultura, per l’Ambiente, per la Ricerca Scientifica e per il Sociale, mettendo a disposizione di queste iniziative oltre 3,5 miliardi di euro.

✓ 2298 progetti sostenuti nel settore AMBIENTE per 214,1 milioni di euro ✓ 13786 progetti sostenuti nel settore ARTE E CULTURA per 1161,2 milioni di euro

✓ 2338 progetti sostenuti nel settore RICERCA SCIENTIFICA per 538,1 milioni di euro

✓ 17178 progetti sostenuti nel settore SERVIZI ALLA PERSONA per 1735 milioni di euro

In Provincia di Sondrio

I progetti nuovi di Housing sociale A Prata Camportaccio (SO) nasce “La Casa dell’accoglienza di Prata”, realizzata dalla Parrocchia S. Eusebio grazie ad un contributo di 135.000 €. Il progetto prevede la ristrutturazione dell’ex casa parrocchiale S. Eusebio per la realizzazione di 4 unità abitative destinate all’autonomia e inclusione sociale di singoli o nuclei familiari in condizione di fragilità socio abitativa.

Con un contributo di 350.000 € si è scelto di sostenere il progetto promosso dalla Cooperativa sociale

La Breva di Traona (SO) che prevede la realizzazione di un “condominio solidale” (16 posti ) da una parte destinato a persone anziane autosufficienti, dall’altra a persone con disagio psichico (anche anziane). Un intero appartamento sarà invece utilizzato per ospitare persone con disabilità psicofisica medio lieve.

Fuori provincia

La Cooperativa sociale Nazaret di Arese intende proporre due soluzioni abitative leggere (8 posti letto) che contribuiscono a concretizzare da un lato il diritto alla vita indipendente delle persone con disabilità e dall’altro la possibilità per persone con problemi di salute mentale di sperimentarsi in un alloggio ponte prima di una piena autonomia.

Il contributo di 107.000 € sarà destinato prevalentemente all’avvio gestionale dei servizi di accompagnamento.. Si è scelto di destinare un contributo di 350.000 € al progetto “Abitare le età” presentato dalla Cooperativa sociale Abitare di Seriate che ha l’obiettivo di attivare nel comune di Scanzorosciate una comunità alloggio sociale anziani (C.A.S.A).

La struttura disporrà di 12 camere singole per persone over 65 autosufficienti del territorio che versino in condizione di fragilità (abitazione non adeguata, solitudine, etc).

Fragilità

Giovanni Fosti, Presidente Fondazione Cariplo

“Gli effetti sociali ed economici della pandemia non stanno colpendo tutti nello stesso modo: chi si trova a vivere una situazione di fragilità sperimenta una sempre maggiore difficoltà, specialmente quando vengono toccate questioni essenziali come quella della casa e dell’autonomia. Pagina 3 di 3 Attraverso questi nuovi progetti la Fondazione vuole continuare a sostenere opportunità di accoglienza e rinascita per le persone all’interno della comunità.”

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie