Menu
Cerca
Iniziativa

Orti urbani, boom di domande a Tirano

In questi giorni sono già stati avviati i lavori di preparazione dell’area di via Masuccio.

Orti urbani, boom di domande a Tirano
Attualità Tiranese, 04 Giugno 2021 ore 06:00

Ha riscosso grande successo di partecipazione l’iniziativa avviata dal Comune di Tirano per l’assegnazione gratuita di spazi destinati a orti urbani all’interno dell’area verde di proprietà comunale situata in via Masuccio. Alla scadenza dei termini, sono risultate ben 40 le domande, tra queste anche 2 , entrambe accolte, da parte di associazioni, Fiori di Sparta e Con i giovani per i poveri (operante nello spirito e nei valori del Mato Grosso) che hanno presentato progetti dal valore pregevole.

Commento

"Siamo molto soddisfatti - dichiarano l’assessore alle Politiche sociali Doriana Natta e l’assessore all’Ambiente Stefano Portovenero - di questa risposta così numerosa da parte dei tiranesi. Dimostra che la nostra proposta ha intercettato un crescente desiderio di contatto con la terra e di ritorno alla tradizione contadina, oltre che un’effettiva esigenza sociale presente nella nostra comunità". Il progetto, che gode di un contributo di 3.000 euro da parte di ERSAF - Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste, nell’ambito del bando "Orti di Lombardia", ha molteplici obiettivi: diffondere la cultura e la cura del verde pubblico riqualificando aree pubbliche incolte, promuovere una sana alimentazione legata al consumo di prodotti locali, favorire attraverso attività senza scopo di lucro l’aggregazione sociale, lo sviluppo di capacità, la crescita personale. In questi giorni sono già stati avviati i lavori di preparazione dell’area di via Masuccio.

10 lotti

In questa prima fase saranno messi a disposizione degli ortisti 10 lotti da 25 metri quadrati ciascuno, oltre ai due riservati alle associazioni che ne hanno fatto richiesta, ma considerato l’elevato numero delle domande l’amministrazione sta già valutando la possibilità di incrementarne lo spazio. L’assegnazione avrà durata quadriennale, rinnovabile, salvo eventuale revoca motivata da parte dell’amministrazione comunale, che chiede ai beneficiari l’impegno a garantire la cura e il decoro dell’orto assegnato, anche attraverso una positiva collaborazione fra gli ortisti. Sul sito del Comune www.comune.tirano.so.it è pubblicata la graduatoria stilata in base ai criteri preferenziali di attribuzione dei punteggi.

Necrologie