Attualità
c'è sfiducia

Preoccupazione per il Pronto Soccorso di Sondalo

I Sindaci dell'Alta Valle hanno incontrato il Prefetto e il direttore generela dell'Asst.

Preoccupazione per il Pronto Soccorso di Sondalo
Attualità Alta Valle, 20 Dicembre 2021 ore 08:23

I sindaci dell’Alta Valle hanno incontrato il prefetto per discutere del pronto soccorso di Sondalo.

Incontro

Nella giornata di giovedì 16 dicembre il Prefetto di Sondrio, Salvatore Pasquariello, ha incontrato i Sindaci dell'Alta Valle, a seguito di una nota in cui gli stessi sottoponevano alla sua attenzione la preoccupante situazione del Pronto Soccorso di Sondalo. All'incontro erano altresì presenti il Direttore Generale di ASST Valtellina e Alto Lario, Dott. Saporito, il Direttore Sanitario, Dott.ssa Ardemagni, e il Responsabile dell'Unità Complessa di Pronto Soccorso, Dott. Spaterna.

Sfiducia

I Sindaci hanno informato i presenti delle continue segnalazioni di disservizi che ricevono dai cittadini, del clima di grande sfiducia e preoccupazione che questa situazione, ormai non più tollerabile, sta generando in Alta Valle e della necessità di apportare nell'immediato dei correttivi che migliorino uno dei servizi tra i più strategici e fondamentali, qual è quello del pronto soccorso.

Carenza di personale

Il Dott. Saporito, dopo aver richiamato l'emergenza relativa alla carenza di personale medico e infermieristico, motivo principe per cui si è dovuta intraprendere la via dell'esternalizzazione del p.s., ha dichiarato il suo impegno a monitorare attentamente la situazione del pronto soccorso, sia dal punto di vista organizzativo che della risposta sanitaria, per porre immediato rimedio a tale drammatica situazione. Lo stesso ha altresì fatto presente che, grazie alle segnalazioni pervenute negli ultimi giorni, alcuni medici sono già stati rimossi dal servizio.

 

L'auspicio dei sindaci è che l’impegno del Direttore Generale a garantire maggiore attenzione a tale problematica si concretizzi nel più breve tempo possibile in fatti concreti e che il Prefetto vigili al riguardo, per garantire ai nostri concittadini risposte sanitarie efficienti.

Necrologie