Attualità
Livigno

Sicurezza stradale, notte di controlli speciali con i giovani, il sindaco e anche il prefetto

Protagonisti 5 giovani livignaschi.

Sicurezza stradale, notte di controlli speciali con i giovani, il sindaco e anche il prefetto
Attualità Alta Valle, 07 Gennaio 2022 ore 06:00

Accorciare le distanze tra istituzioni e giovani, nel segno dell’educazione stradale e alla legalità. Obiettivo centrato durante la "Notte On The Road", speciale nottata di controlli messi in campo dalla Polizia locale di Livigno, svoltasi tra lunedì 3 e martedì 4 gennaio, alla quale ha partecipato anche il prefetto di Sondrio Salvatore Pasquariello: a fianco "e nei panni" - come ha tenuto a specificare - dei #ragazziontheroad impegnati nel progetto di sensibilizzazione e affiancamento alle Forze di Polizia e soccorritori del Numero Unico d’Emergenza 112 che si sta svolgendo nella nota località turistica incastonata tra Lombardia e Svizzera.

5 giovani

La "Notte On The Road" ha visto protagonisti 5 giovani livignaschi, tra i 17 e i 19 anni, al fianco della Polizia locale. Insieme al prefetto sono scesi in strada anche il sindaco di Livigno Remo Galli, l’assessore Cristina Rupani e il consigliere Marco Zini. Con loro e i ragazzi, in strada, anche alcuni genitori accompagnati dai giovani dello staff dell’associazione socio educativa Ragazzi On The Road di Bergamo. I #ragazziontheroad, insieme all’educatore del CiAGi Michele Ricetti, hanno sfidato le rigide temperature livignasche, guidati dal comandante della Polizia locale Cristoforo Franzini e il vice Christian Bergamo, per riaccendere i riflettori sulla prevenzione e sicurezza stradale, problematica un po’ "offuscata" dalla pandemia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie