Menu
Cerca

Addio al fondatore di Centro valle

Si è spento Luigi Mescia, giornalista sempre impegnato anche nel sindacato

Addio al fondatore di Centro valle
Cronaca 04 Novembre 2017 ore 12:32

Profonda commozione nella nostra redazione così come in tutta la città di Sondrio per la scomparsa di Luigi Mescia, fondatore del nostro settimanale.

Addio al fondatore di Centro valle

E' morto Luigi Mescia, fondatore del nostro settimanale nonché persona sempre attivamente impegnata anche nella vita politica della città. Mescia è stato direttore del Centro Valle affiancato dal compianto Arnaldo Bortolotti, che ci ha lasciati solo pochi mesi fa. Per il nostro settimanale è stato una colonna portante. Dopo le dimissioni nel 1985 venne sostituito alla direzione da Alberto Frizziero, allora sindaco di Sondrio. Insieme lavorarono a stretto contatto con il compianto Mario Bertazzini, che era entrato a far parte anche lui della squadra di Centro valle. Insieme lo hanno fatto crescere e se oggi noi tutti possiamo continuare a scrivere su questo giornale è proprio anche grazie a loro.

L'impegno in politica e nel sindacato

Mescia era rappresentante di Valtellina Valchiavenna Popolare, un movimento che  è stato costituito pochi mesi fa. Lo ricordiamo anche per il suo impegno nel sindacato. Era segretario generale della Uil Flp di Sondrio. Forte anche il suo impegno nel mondo sanitario. Mescia   era infatti una delle anime del comitato di salvaguardia del Morelli di Sondalo, che aveva guidato per diversi anni.

Si era battuto anche per il nuovo sottopasso

Mescia si era battuto strenuamente al fianco dei cittadini che avevano protestato contro  il nuovo sottopasso ciclo-pedonale tra via Lungo Mallero Cadorna e via Torelli. Un'opera contro la quale vi era stata un'insurrezione popolare. E lui, presente anche in veste di giornalista, si era schierato a favore di chi nella zona vive e lavora.

Centro Valle è vicino alla famiglia

Tutta la nostra redazione esprime le più sentite condoglianze alla famiglia e a tutti i parenti. Ciao Luigi.

Necrologie