cronaca

Ancora incidenti con coinvolti ciclisti in quota, due soccorsi con l’elicottero

In totale i soccorritori sono intervenuti tre volte a Livigno e una a Madesimo.

Ancora incidenti con coinvolti ciclisti in quota, due soccorsi con l’elicottero
Alta Valle, 06 Agosto 2020 ore 16:54

Ancora ciclisti feriti in diversi incidenti dopo la giornata nera di ieri (LEGGI QUI). E in due casi oggi, giovedì 6 agosto 2020, per soccorrere gli appassionati in quota è stato necessario l’intervento dell’elicottero.

Ciclisti feriti, due interventi con l’elicottero

Entrambi gli interventi con l’ausilio dell’eliambulanza sono avvenuti a Livigno. IL primo è stato questa mattina alle 11 sulla pista del Passo Eira che si trova all’interno del comprensorio del Mottolino. A restare coinvolto nella caduta un ragazzino di 13 anni. Più tardi, attorno alle 15, un 61enne è caduto mentre stava pedalando nella zona della Val Alpisella. In questo caso le condizioni del ferito in un primo momento erano apparse gravissime, tanto da allertare i soccorsi in codice rosso, che indica appunto un quadro clinico estremamente critico, ed era stato allertato anche il Soccorso Alpino. Poi la situazione si è fortunatamente rivelata meno preoccupante. E’ stato comunque portato in ospedale a Sondrio in codice giallo, indice di traumi di media gravità, così come era accaduto qualche ora prima al ragazzino. Un terzo intervento sempre nel Piccolo Tibet, ha riguardato un 81enne caduto nella zona della Costaccia e medicato al Punto di Primo Intervento di Livigno. Il quarto cilista è stato infine soccorso a Madesimo nella zona del Groppera. E’ stato soccorso e portato all’ospedale di Chiavenna in codice giallo un 39enne.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia