dal passatp

Bomba inesplosa? No era una bombola di ossigeno

La presunta bomba diventerà un reperto storico che sarà ammirabile da tutti.

Bomba inesplosa? No era una bombola di ossigeno
Cronaca Alto Lago, 12 Dicembre 2020 ore 11:59

Storia curiosa quella raccontata dai colleghi di PrimaLecco.it: quella che prima poteva sembrare una bomba inesplosa si è rivelata essere una bombola d’ossigenoBomba.

A Perledo

Il ritrovamento è avvenuto a Perledo, in Valsassina, Provincia di Lecco, e ieri, venerdì 11 dicembre 20120, si sono concluse le operazioni di bonifica  nel comune di Perledo dove il primo dicembre scorso era stato ritrovato un residuo bellico in via alla Cava Alta.

Bomba inesplosa? No era una bombola di ossigeno dell’aeronautica tedesca

“Il residuato che è risultato non essere un ordigno, è verosimilmente una bombola d’ossigeno, probabilmente utilizzata dall’aeronautica tedesca” fanno sapere dalla Prefettura di Lecco che ha coordinato le operazioni. Ascendere in campo sono stati  gli specialisti del  10° Reggimento Genio Guastatori di Cremona.

 

Il manufatto verrà esposto al museo

Tutto è bene ciò che finisce bene quindi. Anzi, di più viso che la presunta bomba diventerà un reperto storico che sarà ammirabile da tutti.  “Il manufatto – aggiungono infatti  dall’Ufficio territoriale del Governo –  sottoposto a radiografia e risultato vuoto, sarà acquisito dal costituendo Piccolo museo di Perledo, in modo da ricondurlo al contesto specifico dell’attività di estrazione mineraria della ex-cava, non più operativa ma rinomata per il prestigioso minerale estratto, il cosiddetto marmo nero di Varenna”.

Il Piccolo Museo di Perledo, che per ora è una realtà ancora   guarda al Sistema Museale della Provincia di Lecco, istituito nel 2008 e riconosciuto da Regione Lombardia, come punto di approdo (e nuova partenza), intuendo il valore aggiunto offerto dalla Coordinazione in seno alla Provincia di Lecco. L’obiettivo è creare una  vera e propria sede entro il 2030.  L’intero territorio di Perledo (12 kmq) vanta delle “Attrazioni turistiche” che farebbero invidia a qualsiasi percorso museale, e allora, ecco il Piccolo Museo: per visitarlo cliccare qui per entrare nel sito Internet!

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità