valchiavenna

Cade per oltre 200 metri: cercatore di funghi vivo per miracolo, ma è grave

Due interventi da parte del Soccorso Alpino.

Cade per oltre 200 metri: cercatore di funghi vivo per miracolo, ma è grave
Valchiavenna, 17 Settembre 2020 ore 08:36

Cercatori di funghi in difficoltà in Valchiavenna recuperati dai soccorsi ieri, mercoledì 16 settembre 2020.

In Val Bodengo

Allertamento poco dopo le 14.00 per due cercatori di funghi, residenti in provincia di Bergamo, che avevano perso l’orientamento in Val Bodengo, nel territorio comunale di Gordona, in Valchiavenna. I due si sono infilati in un canale impervio e non sono più riusciti a proseguire. La conoscenza approfondita del territorio da parte dei tecnici del Cnsas ha permesso di localizzarli in breve tempo. Una volta raggiunti, sono stati messi in sicurezza e accompagnati dove avevano lasciato le auto.

LEGGI ANCHE: Precipita in un dirupo e muore, altra tragedia in montagna

Caduto per oltre 200 metri

Intorno alle 16.30, altra richiesta d’intervento a Prata Camportaccio, per il mancato rientro di un cercatore di funghi residente nel Comasco, un uomo di 70 anni. L’amico che era con lui lo attendeva in località Pratella e quando ha visto che tardava ha chiesto aiuto. Sono subito partite le ricerche, impegnati i soccorritori della VII Delegazione Valtellina Valchiavenna e il Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza. Poco dopo sono stati avvistati i segni della scivolata, in una zona molto impervia. L’uomo era caduto per oltre 200 metri, finendo sul greto del torrente. Aveva diversi traumi ma era ancora vivo. Le sue condizioni sono comunque gravissime.  È stato stabilizzato e portato con l’elicottero di Areu (Azienda regionale emergenza urgenza) a Bergamo. Durante l’intervento, uno dei tecnici Cnsas della Stazione di Chiavenna è stato colpito da una pietra caduta dall’alto: i colleghi lo hanno subito soccorso e recuperato, le sue condizioni sono buone. L’intervento si è concluso in serata.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia