Bormio

Comuni confinanti, procedure semplificate, per i fondi ora basta la domanda

Decisione del Comitato paritetico per la gestione del Fondo.

Comuni confinanti, procedure semplificate, per i fondi ora basta la domanda
Alta Valle, 18 Maggio 2020 ore 07:32

Snellita la procedura.

Comuni confinanti, procedure semplificate, per i fondi ora basta la domanda

Il Comitato paritetico per la gestione del Fondo Comuni confinanti ha approvato giovedì le modifiche alla modalità di trasferimento ai Comuni delle risorse previste dall’Intesa. I nuovi criteri prevedono che i Comuni non rispondano più a un bando emesso dal Comitato ma presentino una domanda con allegato il progetto e una relativa delibera della giunta comunale. Le novità si applicano per i progetti presentati dai 48 comuni confinanti nell’anno 2020.

De Menech

“Con questa decisione semplifichiamo il processo di distribuzione delle risorse – afferma il presidente del Comitato, Roger De Menech – diversi Comuni, specie i più piccoli, avevano richiesto di ridurre i passaggi previsti dai bandi. Insieme, tutti i componenti del Comitato hanno scelto di superare la modalità del bando che obbliga a una procedura abbastanza macchinosa e di passare all’istanza, cioè una domanda da presentare entro i termini stabiliti”. La decisione, specifica il presidente, “è stata possibile grazie ai cambiamenti al testo della nuova intesa firmata a marzo 2020 tra le Province Autonome di Bolzano e Trento, le Regioni Lombardia e Veneto e il Ministero delle Autonomie”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia