Menu
Cerca
meno pressione

Covid in Valtellina: migliora la situazione al Morelli

Per mantenere la tendenza positiva è fondamentale continuare ad adottare le misure di sicurezza.

Covid in Valtellina: migliora la situazione al Morelli
Cronaca 05 Febbraio 2021 ore 19:16

In pochi giorni la situazione al Morelli, ospedale covid-19 della provincia di Sondrio, è migliorata in maniera evidente: i malati ricoverati sono 87, 14 in meno rispetto a lunedì scorso. I pazienti in gravi condizioni curati in Terapia intensiva sono cinque.

La situazione

Purtroppo si registrano altri sei decessi, quattro uomini e due donne, tra cui uno nato negli anni Venti, uno negli anni Trenta, tre negli anni Quaranta e uno negli anni Cinquanta: un dato complessivo ancora molto negativo.

Il saldo tra nuovi ricoveri e dimessi è invece positivo con prevalenza dei secondi, 23, contro i primi, 15: la settimana scorsa arrivavano al Morelli tra gli otto e i dieci pazienti al giorno, in questa si è scesi a circa quattro.

Meno pressione

È ancora prematuro trarre conclusioni, poiché nelle scorse settimane la lenta discesa iniziata alla fine di dicembre si era fermata all’improvviso, ma quella che si sta manifestando è una tendenza decisamente positiva, seppure in attesa di una conferma.

≪La diminuzione è evidente e ha allentato la pressione sull’Ospedale di Sondalo – spiega il direttore generale Tommaso Saporito -: ci auguriamo che si confermi e si rafforzi nei prossimi giorni con un calo anche maggiore.

Succederà se si adotteranno sempre le misure di sicurezza consigliate, indossando correttamente la mascherina, mantenendo la distanza di sicurezza e sanificando frequentemente le mani: tutti auspichiamo un ritorno alla normalità che ora, in presenza del vaccino, è più vicino, ma è fondamentale non commettere l’errore di abbassare la guardia in questa fase≫.

Necrologie