Bianzone

Elezioni speciali per le classi della primaria

Eletti i rappresentanti per il Comune.

Elezioni speciali per le classi della primaria
Tiranese, 12 Ottobre 2020 ore 06:00

Bella esperienza.

Elezioni speciali per le classi della primaria

Lunedì 5 ottobre presso la scuola primaria di Bianzone si sono svolte delle elezioni straordinarie. Nel piazzale antistante l’edificio si sono riuniti i bambini di tutte e cinque le classi per ascoltare un importante annuncio del sindaco Alan Delle Coste: il lockdown ha privato a tutti la libertà, un bene molto prezioso, ma che molto spesso viene sottovalutato. Il virus ha reso tutti più consapevoli dell’importanza di essere liberi e di stare insieme. Per il Comune la chiusura primaverile ha comportato anche un accumulo di lavoro, che il sindaco da solo non riesce a portare a termine. Per questo motivo ha deciso di chiedere aiuto ai bambini per vigilare sull’ordine e sul rispetto delle regole e per trovare soluzioni ad alcuni problemi.

Dorsa

La parola è passata poi al consigliere Luana Dorsa che ha spiegato agli alunni le modalità con cui adempiranno al loro dovere di aiutanti. Ogni classe dovrà scegliere un rappresentante che verrà nominato vice consigliere e riporterà, periodicamente e previa convocazione ufficiale scritta, al sindaco le osservazioni della classe. La scelta avverrà nello stesso modo in cui i maggiorenni vanno a votare per il Parlamento: attraverso le elezioni. Uno alla volta gli alunni, provvisti di carta d’identità e tessera elettorale realizzate in classe, si sono recati dalla presidente di seggio maestra Francesca Pesce e dall’aiutante Luana, le quali hanno donato a ognuno una scheda elettorale su cui scrivere il nome del compagno più meritevole della nomina.

Voto

Il voto è stato segreto. I bambini si sono diretti nelle cabine elettorali realizzate con cartoni riciclati e hanno espresso il loro parere. Una volta terminata la votazione le scrutatrici Luana e maestra Piera Borserio hanno dato inizio allo spoglio che ha rivelato il nome dei cinque vice consiglieri, anzi sei, dato che in classe seconda c’è stato un pareggio. Sulle note dell’inno d’Italia il sindaco ha donato ai neoeletti la fascia tricolore e il documento in cui apporranno tutte le osservazioni della classe.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia