Bormio

Francesca Putzu vince il premio di poesia haiku

Premiazione dell’iniziativa promossa dalla Biblioteca civica di Bormio.

Francesca Putzu vince il premio di poesia haiku
Cronaca Alta Valle, 06 Agosto 2021 ore 06:30

Giovedì 22 luglio, nella splendida cornice dei giardini di Palazzo De Simoni, si è svolta la premiazione dell’iniziativa promossa dalla Biblioteca civica di Bormio, "Spazio alla poesia", lanciata in occasione de Il maggio dei libri. I partecipanti si sono cimentati in un genere di origine giapponese, gli haiku, componimento poetico nato nel paese del sol levante nel XVII secolo, composto di soli tre versi. Tra gli haiku sull’amore presentati in concorso, ha prevalso il componimento di Francesca Putzu dedicato al padre che riportiamo integralmente: "Mia grande quercia/mio amato rifugio/fra le tue fronde".

La classifica

Al secondo posto una sorpresa proveniente dalla direzione del Parco dello Stelvio che porta il nome di Massimo Favaron, con una poesia che parla dell’importanza di un abbraccio; terza classificata Maura Gurini che nel suo haiku si è soffermata sul rapporto tra tempo e amore. Al quarto posto Sara Lumina che invece ha sottolineato l’importanza dell’anima nell’amore. Quindi a pari merito si sono piazzati l’altra sorpresa con una poesia in dialetto sul valore dell’amore contrapposto all’invidia e alla rabbia, il vicesindaco di Bormio Giuseppe Rainolter che ha condiviso il piazzamento con il neodiplomato all’Istituto alberghiero Alberti di Bormio Carlo Curti che si è soffermato su un mondo d’amore. In totale sono stati dieci i partecipanti che hanno aderito con entusiasmo a questa originale iniziativa sulla poesia, tutti premiati dall’assessore alla Cultura del Comune di Bormio Luigi Azzalini.

Necrologie