Cronaca
lions club

I rottami dell'aereo schiantato sul Legnone visti con il drone

Il disastro aereo è avvenuto il 16 marzo scorso.

I rottami dell'aereo schiantato sul Legnone visti con il drone
Cronaca Alto Lago, 26 Marzo 2022 ore 18:48

I droni del Lions Club di Colico immortalano i rottami dell'aereo precipitato sul Monte Legnone lo scorso 16 marzo.

Monte Legnone: i rottami dell'aereo visti con il drone

Il Lions Club di Colico ha effettuato un intervento coordinato dalla Procura per i rilievi dell'incidente aereo avvenuto sul Monte Legnone.

I piloti del Lions Club, utilizzando il drone Modello Titan della Italdron, attrezzato per la  ricerca e il soccorso e dotato sia di camera ottica sia di camera termica, hanno effettuato i rilievi dei rottami in collaborazione con l'Aereonautica militare e sono saliti in quota con un elicottero del Soccorso alpino della Guardia di Finanza.

Si è deciso di utilizzare l'apparecchio del Lions di Colico in considerazione della difficile area operativa in cui è avvenuto l'incidente.

Gli operatori Lions sono saliti fine a 1.800 metri per poi effettuare una serie di fotografie dell'area dell'incidente e dei rottami. La scelta del drone attrezzato è stata fatta con il preciso obiettivo di evitare ulteriori rischi per il personale tecnico che aveva già operato mettendo a rischio l'incolumità degli operatori durante il recupero dei piloti. Tutte le immagini sono state fornite alla Procura per le indagini in corso.

Nel disastro ha perso la vita uno dei due piloti

L'aereo militare è precipitato lo scorso 16 marzo sul Legnone, tra i territori comunali di Pagnona e Colico, nella zona della Valle Ca' de Legn. A bordo del velivolo dell'Aeronautica italiana, una Alenia Aermacchi T-346A, due collaudatori: Giampaolo Goattin e un collega inglese, che nello schianto ha purtroppo perso la vita.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie