Cronaca
Le reazioni

La Cisl: "Troppi incidenti causati dagli animali selvatici sull'ex Statale"

Fumagalli e Fedele: "Avevamo segnalato il problema alla Provincia oltre un anno fa, nulla è stato fatto".

La Cisl: "Troppi incidenti causati dagli animali selvatici sull'ex Statale"
Cronaca Bassa Valle, 05 Gennaio 2023 ore 16:22

Anche la Cisl interviene sulla questione della presenza degli animali selvatici sulle strade dopo tragico incidente stradale causato dalla presenza di un  cervo sull'ex Statale. E ribadisce di aver sollevato la questione interessando l'Amministrazione provinciale già oltre un anno fa.

La Cisl: "Troppi incidenti causati dagli animali selvatici sull'ex Statale"

In una nota diffusa dal segretario generale Davide Fumagalli e dal referente dei trasporti Michele Fedele si legge: Apprendiamo, con forte rammarico, la drammatica notizia dell'incidente stradale avvenuto nella serata del 4 gennaio 2023 nel comune di Cosio Valtellino, sul tracciato della vecchia Statale 38, probabilmente a causa della presenza di un cervo che stava attraversando la strada e che ha causato la morte di una persona, ai cui familiari esprimiamo, a nome di tutta la Cisl di Sondrio, il nostro sentito cordoglio.

Nell'apprendere la triste notizia, il nostro pensiero è andato ad un'istanza che la Cisl di Sondrio, sollecitata da alcuni lavoratori della Carcano SPA, ha prodotto, nel mese di ottobre 2021, all'Amministrazione Provinciale, rappresentando l'alto rischio di incidenti stradali sul tratto della statale 38 tra i comuni di Cosio Valtellino e Rogolo, determinato dal frequente attraversamento di animali selvatici e chiedendo interventi idonei a scongiurare detto rischio e a salvaguardare l'incolumità delle persone".

"Nulla è stato fatto"

E aggiungono: "L'istanza prodotta dalla Cisl di Sondrio, nel mese di ottobre 2021, è stata ritenuta fondata dal Servizio di Polizia Provinciale che, infatti, a seguito di detta istanza, ha evidenziato in un'apposita nota la frequente incidentalità avvenuta sul tratto di strada in questione con ben 36 collisioni tra veicoli e fauna selvatica negli anni 2019 – 2020 – 2021 e, ritenendo necessario intervenire con appositi dissuasori per ridurre il rischio di incidenti causati dalla presenza di animali selvatici sulla sede stradale, ha sollecitato il Settore Viabilità dell'Amministrazione Provinciale di Sondrio ad intervenire installando detti dissuasori.

Ad oggi, però, nonostante la sollecitazione del Servizio di Polizia Provinciale rivolta, a seguito della nostra istanza, al Settore Viabilità dell'Amministrazione Provinciale, non ci è giunta alcuna notizia circa l'avvenuta installazione dei dissuasori utili a scongiurare o quantomeno a ridurre il rischio di incidenti.

Quindi concludono: "Riteniamo che l'incidente mortale verificatosi la sera del 4 gennaio sia, purtroppo, la dimostrazione che il problema persiste e, pertanto, rinnoviamo l'appello all'Amministrazione Provinciale ad intervenire in modo sollecito affinché siano scongiurati in futuro episodi drammatici come quello accaduto".

Seguici sui nostri canali
Necrologie