L’archivio68 chiude un anno di lavoro intenso

Raccontata anche piazza Fontana.

L’archivio68 chiude un anno di lavoro intenso
Sondrio, 27 Dicembre 2019 ore 07:00

Tante iniziative.

L’archivio68 chiude un anno di lavoro intenso

Con le iniziative del 13 e del 14 dicembre in occasione del 50° anniversario della strage di piazza Fontana (sul sito archivio68sondrio è possibile ascoltare la registrazione dell’intervento di Saverio Ferrari e il video della rappresentazione teatrale La notte degli inganni sul caso Pinelli), si è chiuso un anno di attività dell’associazione archivio68.

Gianasso

“Si è trattato – dice Franco Gianasso – di un anno positivo, che ha avuto come momenti principali la pubblicazione dei Racconti del Sessantotto e l’apertura del sito archivio68sondrio all’inizio dell’estate e, poi, in autunno la conferenza di Francesca Socrate sulla storia orale (anch’essa disponibile sul sito) e, in chiusura d’anno, le due iniziative sopra richiamate. Importante è stata anche la collaborazione con le associazioni insieme alle quali abbiamo promosso le ultime iniziative (Amici della biblioteca Rajna, ANPI, Il Forno, ISSREC, Oltre i muri)”.

Ringraziamenti

“Ringraziamo quanti hanno collaborato direttamente alla realizzazione del libro e del sito, ma anche tutti coloro che hanno guardato con attenzione al nostro lavoro. Per il 2020 l’idea è quella di continuare la nostra attività con modalità e su un programma di lavoro da definire in un incontro da promuovere all’inizio dell’anno prossimo. Sono ancora disponibili copie dei Racconti del Sessantotto al prezzo di 10 euro”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia