Cronaca
La pandemia

Mascherine all'aperto, il prefetto scrive ai sindaci: in arrivo altre ordinanze dopo quella di Sondrio?

Previsti anche controlli a campione da parte delle forze dell'ordine e delle Polizie locali.

Mascherine all'aperto, il prefetto scrive ai sindaci: in arrivo altre ordinanze dopo quella di Sondrio?
Cronaca Sondrio, 02 Dicembre 2021 ore 13:09

Evitare i contagi anche attraverso ordinanze che impongano l'utilizzo delle mascherine all'aperto nelle giornate di festa o in occasioni di manifestazioni che possano creare assembramenti. E' quanto il prefetto Salvatore Pasquariello ha chiesto con una circolare a tutti i sindaci di Valtellina e Valchiavenna. Un provvedimento che è già stato preso dal primo cittadino di Sondrio e che nel capoluogo scatterà da lunedì.

Mascherine all'aperto, l'incvito del prefetto ai sindaci

In una nota diffusa oggi, giovedì 2 dicembre 2021, dalla Prefettura si legge: "Si rende noto che nella mattinata odierna il Prefetto di Sondrio Salvatore Pasquariello ha diramato una circolare ai Comuni della provincia, datata 1 dicembre 2021, con cui i Sindaci vengono sensibilizzati in merito alla possibilità di valutare, ove ne ricorrano i presupposti e soprattutto in occasione di alcune giornate delle prossime festività natalizie, la possibilità di adottare ordinanze inerenti l’obbligo dell’utilizzo della mascherina all’aperto in determinate zone dei centri abitati particolarmente soggette ad importanti afflussi di persone ovvero ad eccessivi affollamenti o assembramenti".

Previsti controlli a campione per il Super green pass sui mezzi pubblici

Nella circolare, il prefetto fa anche riferimento all'introduzione sempre da lunedì 6 dicembre 2021, del Green pass anche sui mezzi del trasporto pubblico locale e del Super green pass per accedere a spettacoli, eventi sportivi e stadi, bar e ristoranti al chiuso, feste e discoteche, cerimonie pubbliche.

In particolare, come era stato annunciato a inizio settimana, è stato varato il Piano provinciale per i controlli, anche a campione, con l'utilizzo delle forze dell'ordine e delle Polizie locali. Si tratta di una delle prescrizioni delle regole adottate in questa fase della pandemia dal Governo che prevedono, tra l'altro, che siano proprio i prefetti a coordinare gli interventi a livello provinciale avvalendosi delle forze dell'ordine e che settimanalmente venga redatta una relazione da trasmettere poi al ministero. E questo oltre, come ha specificato Salvatore Pasquariello nella sua circolare ai sindaci, a un'azione di sensibilizzazione nei confronti di tutti gli interessati, a cominciare dai gestori del trasporto pubblico e di quelli di esercizi pubblici.

 

Necrologie