Si perdono dopo un’escursione a Madesimo

Soccorsi un marianese e una lecchese in difficoltà.

Si perdono dopo un’escursione a Madesimo
17 Settembre 2019 ore 12:10

Ieri, lunedì 16 settembre,  la stazione di Madesimo del Soccorso Alpino ha ricevuto l’allarme per due persone che avevano perso l’orientamento.

Un uomo di Mariano Comense e  una donna di Lecco si trovavano nella zona del Passo Spluga, a circa 2350 metri di quota.

 

Si perdono dopo un’escursione a Madesimo

Partiti per un’escursione verso i Laghi Azzurri del Suretta, correttamente equipaggiati per questo tipo di camminata,  si sono persi in fase di rientro probabilmente a causa del buio. Non certi di poter scendere in sicurezza dal versante in cui si trovavano hanno chiesto aiuto al Soccorso Alpino.

Una volta geolocalizlati, i soccorritori hanno individuato le luci delle lampade frontali dei due escursionisti e, in circa tre quarti d’ora di cammino, li hanno raggiunti e riaccompagnati alle loro auto.

Leggi anche:Cercatore di funghi recuperato dai soccorsi

L’appello del Soccorso alpino Lombardia

“In questi giorni i soccorritori sono molto impegnati, l’appello come è sempre è alla prudenza e al rispetto delle regole di base per andare in montagna: programmare l’itinerario, dire dove si va, calcolare bene tempi e capacità. Le giornate si stanno accorciando e quindi diventa più che mai importante considerare i tempi del rientro perché al buio tutto diventa più complicato. Informazioni preziose sulla prevenzione del rischio sono pubblicate sito sicurinmontagna.it” si legge nella nota del Cnsas.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia