Il fatto

Sventato il tentativo di introdurre droga in carcere a Sondrio

Il detenuto è stato smascherato dalla Polizia Penitenziaria.

Sventato il tentativo di introdurre droga in carcere a Sondrio
Sondrio, 17 Novembre 2020 ore 16:28

Sventato il tentativo di introdurre droga in carcere a Sondrio. E’ accaduto venerdì 13 novembre 2020, ma la notizia è stata diffusa soltanto oggi.

Droga, il venerdì 13 sfortunato di un detenuto

Più che un venerdì 13 fortunato per un detenuto del carcere di Sondrio, è stato un venerdì nero. La Polizia penitenziaria in servizio alla casa circondariale della città, coordinata dall’Ispettore Massimiliano Fusco, ha infatti sventato il tentativo di introdurre sostanze stupefacenti. Il detenuto addetto alle pulizie è stato sorpreso mentre tentava di portare all’interno la droga. “Tale operazione trova origine da una attenta osservazione iniziata dalla polizia penitenziaria già da alcuni giorni nei confronti del detenuto in questione – spiega l’Ispettore Massimiliano Fusco – Con molta probabilità il soggetto si è avvalso della collaborazione di una terza persona esterna la quale, al momento, rimane sconosciuta, ma per la quale sono già in corso ulteriori verifiche”.

LEGGI ANCHE: Misure anti covid: le Polizia Locali unite per garantire controlli straordinari

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia