forse terrorismo

Svizzera: due donne accoltellate in un centro commerciale

L'episodio violento è avvenuto a Lugano, nel Canton Ticino.

Svizzera: due donne accoltellate in un centro commerciale
Cronaca 24 Novembre 2020 ore 20:17

Due donne accoltellate in un centro commerciale a Lugano. La notizia è riportata dai colleghi di PrimaComo.it.

Lugano, due donne accoltellate in un centro commerciale

L’accoltellamento è avvenuto poco prima delle 14 di oggi, 24 novembre 2020, in un grande magazzino in piazza Dante a Lugano.

Stando a una prima ricostruzione e per cause che toccherà all’inchiesta di polizia stabilire, una 28enne cittadina svizzera domiciliata nel Luganese ha aggredito due donne, la prima afferrandola per il collo con le mani, e ferendo quindi la seconda sempre al collo con un’arma da taglio. Dopodiché l’autrice è stata fermata da una coppia di clienti e infine arrestata nell’ambito del dispositivo di polizia celermente disposto.

In base a una prima valutazione medica, una delle vittime ha riportato serie ferite, ma non tali da metterne in pericolo la vita, mentre l’altra ha riportato ferite lievi. La Polizia cantonale non esclude motivazioni terroristiche e lavora in stretta collaborazione con l’Ufficio federale di polizia fedpol, la polizia Città di Lugano e altre autorità competenti.

LEGGI ANCHE: Tenta di uccidere sé stessa e i figli, donna arrestata per tentato omicidio e tentata strage

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità