Menu
Cerca
Teglio

Teglio, polemiche sul servizio mensa

Presa di posizione da parte della Federazione Provinciale USB.

Teglio, polemiche sul servizio mensa
Cronaca Tiranese, 26 Aprile 2021 ore 08:00

Successivamente ad un incontro avutosi con una delegazione del Comune di Teglio, veniva ventilata la possibilità che l’amministrazione comunale, al termine dell’attuale anno didattico, ponesse termine al servizio della mensa scolastica a favore degli alunni delle materne di Teglio e Tresenda in modalità diretta, esternalizzando lo stesso servizio ad altro soggetto non istituzionale. “A seguito di nostre sollecitazioni – scrive Federazione Provinciale USB – in data 9 aprile, ricevevamo due comunicazioni a firma del sindaco Elio Moretti. La prima alle ore 10.30 in cui ci comunicava che: “E’ vero che è intenzione dell’amministrazione valutare l’eventualità dell’esternalizzazione del servizio di ristorazione scolastica ma nessun atto formale è stato assunto”. La seconda alle ore 12.44 avente per oggetto esternalizzazione del servizio mensa scolastica con relativa convocazione alle OO.SS. per il 15 aprile finalizzata ad avviare per tempo il procedimento per la verifica della possibilità di assegnazione del personale addetto alla cucina in mansioni equivalenti di diverso profilo professionale…”.

Confusione?

Sicuramente “quanto sopra manifesta una certa confusione o quantomeno la volontà di non volersi esporre palesemente, da parte di coloro che governano l’amministrazione comunale in merito ad un argomento così importante e spinoso per gran parte della popolazione interessata. USB, come noto, non condivide in modo assoluto le esternalizzazioni dei servizi erogati da enti/amministrazioni pubbliche, in quanto, detta prassi, come si può verificare facilmente in casi analoghi, anziché portare beneficio agli utenti, crea vantaggi solo ed esclusivamente a coloro che gestiranno il servizio in argomento e forse neppure con lo standard ottimale paragonabile a quello attuale”. In attesa “che il provvedimento formale venga sottoposto al voto del consiglio comunale, rendendolo esecutivo, invitiamo la popolazione, ed in particolare i genitori degli alunni, che a tutt’oggi usufruiscono od usufruiranno del servizio della mensa scolastica, di attivarsi al fine di fermare l’iter di approvazione ormai avviato che sta mettendo in atto l’attuale amministrazione comunale”.

Necrologie