Treno bloccato: le voci dei viaggiatori

Donna trovata morta sui binari: 6 ore da Sondrio a Milano.

Treno bloccato: le voci dei viaggiatori
Cronaca Sondrio, 27 Novembre 2017 ore 09:35

Treno bloccato nella serata di ieri sulla Sondrio-Milano. A provocare i disagi la tragedia avvenuta a Mandello. Una donna è stata trovata morta lungo la ferrovia.

Treno bloccato: 6 ore per arrivare a Milano

Il segretario provinciale della Cgil trasporti Giornio Nana Spiega: "Ieri sera un centinaio di viaggiatori partiti dalla Valtellina, tra i quali molti studenti, hanno impiegato sei ore per giungere a destinazione. Il treno delle 20,40,  partito da Sondrio e diretto alla stazione Centrale di Milano, è arrivato alle ore 3 di notte. A causare il ritardo un incidente capitato a Mandello".

I messaggi dei viaggiatori

Giorgio Nana ha diffuso i messaggi ricevuti da alcuni viaggiatori, specificando che il convoglio era a Mandello attorno alle 21.40.

ORE 22,39: Hanno investito una persona tra Mandello e  Abadia, ci hanno fatti scendere dal treno, andiamo con un pullman.

ORE 23,45: Hanno cambiato idea, siamo tornati sul treno, andiamo a Lecco e poi cambiamo treno, comunque siamo ancora a Mandello.

ORE 00,40: Siamo ancora a Mandello.

ORE 01,04: Questo servizio è un disastro.

ORE 02,57: Siamo arrivati alla stazione Centrale, è una vergogna sei ore di viaggio per fare 130 chilometri…

ORE 03,45: Siamo a casa, abbiamo dovuto aspettare il pullman di notte perché a mezzanotte la metro chiude.

Il commento della Cgil Trasporti

Nana commenta l'accaduto: "Sappiamo benissimo che quando capita un incidente non si può toccare niente fino a quando arriva il magistrato. Ma un gestore normale di un servizio pubblico avrebbe messo in piedi un servizio sostitutivo con due pullman e portato i viaggiatori a Lecco e da lì con un altro treno a destinazione. Nessuno ha la bacchetta magica e pertanto un po’ di disagi sarebbero stati messi in conto. Ma tener fermi oltre cento viaggiatori per più di tre ore a Mandello lo riteniamo un comportamento di dilettanti allo sbaraglio. Gente che gestisce un servizio pubblico mettendo quotidianamente a disagio migliaia di utenti. E dell'altra parte i politici che li difendono, perché li  hanno messi li loro e pertanto sono complici di questo disastro"

Necrologie