Truffa e ricettazione a Livigno, quattro denunce

La polizia ha emesso 4 fogli di via

Truffa e ricettazione a Livigno, quattro denunce
Cronaca 18 Novembre 2017 ore 15:05

Truffa e ricettazione a Livigno, 4 rumeni hanno ricevuto il provvedimento di foglio di via da parte della Questura.

Ricettazione

Tre provvedimenti di rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con contestuale divieto di far ritorno nel territorio di questa provincia, sono stati adottati dalla Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Sondrio, su proposta motivata dei comandi territoriali dell’Arma dei Carabinieri, nei confronti di tre cittadini rumeni, denunciati per ricettazione di merce varia asportata da alcuni esercizi commerciali di Livigno.

Truffa

Un altro provvedimento di rimpatrio è stato adottato nei confronti di un venticinquenne, anch’egli di nazionalità rumena, denunciato dai militari dell’Arma per truffa in danno di titolari esercizi pubblici di Livigno, dai quali, dissimulando il proprio stato di insolvenza, era riuscito a farsi corrispondere dei servizi di cospicuo valore.

Necrologie