Cultura
Musica

Tra Natale ed Epifania ben quattro concerti con «Nuova Melodia»

E’ ricco il programma che vedrà impegnato il sodalizio «Nuova Melodia» a Ponte, Tresivio, San Giacomo di Teglio e Boffetto

Tra Natale ed Epifania ben quattro concerti con «Nuova Melodia»
Cultura Sondrio, 21 Dicembre 2022 ore 08:27

Il gruppo pontasco «Nuova melodia» è pronto a trascorrere insieme tutti gli appassionati di musica le prossime festività tra Natale ed Epifania. E lo fa con ben quattro concerti in altrettante località e con un programma tutto da scoprire e ascoltare. Periodo molto impegnativo quindi, quello che attende il sodalizio diretto dal maestro Luigi Marchesi, con quattro appuntamenti musicali da non perdere.

Come sempre il pubblico potrà apprezzare l'originalità e la preparazione delle esecuzioni proposte del tipico e variegato repertorio, nel classico genere musicale caratteristico della «Nuova Melodia».

Tra Natale ed Epifania ben quattro concerti con «Nuova Melodia»

Il primo appuntamento è per il 26 dicembre 2022 alle 21 a Ponte nella chiesa parrocchiale di San Maurizio (voci Rachele Giuliani e Maurizio Andreossi) con uno dei due concerti natalizi. L’altro (voce Maurizio Andreossi) si terrà venerdì 30, sempre alle 21, nella cripta della Santa Casa a Tresivio.

E il nuovo anno porterà in dote i due concerti dell’Epifania. Si comincia giovedì 5 gennaio alle 21 nella chiesa parrocchiale di San Giacomo di Teglio e si prosegue sabato 7 gennaio nella Chiesa di Santa Caterina a Boffetto, frazione di Piateda, sempre alle 21. In entrambi i casi con la voce di Maurizio Andreossi.

Il grazie del presidente

In occasione di questi prossimi concerti, il presidente di «Nuova Melodia» Ermanno Simonini desidera rivolgere ai suonatori e al maestro Luigi Marchesi un sentito ringraziamento e tutta la gratitudine «per il notevole e appassionato impegno dimostrato in questo ultimo periodo dedicato all'apprendimento e alla preparazione del programma che il pubblico che ci sostiene avrà modo di seguire anche come momento augurale da condividere in amicizia».

Seguici sui nostri canali
Necrologie