Creval, Banca d'Italia autorizza sistema interno di misurazione del rischio di credito

Soddisfazione è stata espressa dall'amministratore delegato Mauro Selvetti.

Creval, Banca d'Italia autorizza sistema interno di misurazione del rischio di credito
Economia 27 Settembre 2018 ore 07:40

Creval ha comunicato ieri di aver ricevuto dalla Banca d’Italia l’autorizzazione ad utilizzare a fini prudenziali il proprio sistema interno di misurazione del rischio di credito “A-IRB” per le classi regolamentari “esposizioni verso imprese” ed “esposizioni al dettaglio”. L’adozione del sistema A-IRB comporterà una riduzione delle attività ponderate per il rischio che impatterà positivamente sul CET1 ratio, in coerenza con quanto previsto nel Piano Industriale.

Il commento dell'amministratore delegato

“L’autorizzazione all’utilizzo dei nostri modelli interni – commenta l’amministratore delegato Mauro Selvetti – ci riempie di soddisfazione non solo perché premia il lavoro svolto dalle strutture interne che in questi anni hanno seguito il progetto ma anche perché rappresenta un ulteriore passo in avanti nel raggiungimento degli obiettivi del Piano Industriale 2018-2020, in linea con quanto dichiarato, consentendo alla Banca di rafforzare ulteriormente la solidità patrimoniale”.

Necrologie