Il fatto

Opa su Creval, Crédit Agricole rilancia e si allungano i tempi

Il prezzo sale a 12,50 euro per azione indipendentemente dal raggiungimento della soglia del 90%.

Opa su Creval, Crédit Agricole rilancia e si allungano i tempi
Economia Sondrio, 21 Aprile 2021 ore 08:40

Nuovo colpo di scena per l'Opa lanciata da Crédit Agricole Italia sul Creval. Nella notte Cai ha infatti modificato nuovamente il prezzo per le azioni e questo ha fatto automaticamente slittare il termine del periodo dell'offerta. In un primo tempo doveva scadere oggi, mercoledì 21 aprile 2021, ma è stato posticipato a venerdì 23, alla chiusura della Borsa fissata come sempre alle 17.30. Il prezzo sale a 12,50 euro per azione indipendentemente dal raggiungimento della soglia del 90%.

Opa su Creval, il rilancio di Crédit Agricole Italia

In una nota diffusa nella notte, Cai ha ritoccato la sua offerta. In particolare, nella nota si legge:

"L'offerente informa di aver ricevuto in data odierna impegni di adesione all’Offerta per complessive 15.600.264 Azioni, rappresentative del 22,2% del capitale sociale, da parte degli azionisti e per i quantitativi, subordinati alla condizione che l’offerente accetti di rinunciare alla condizione del superamento della Soglia 90% cui il pagamento del Corrispettivo Addizionale è subordinato.

Inoltre, sempre in data odierna Cai ha ricevuto conferma della intenzione di aderire all’Offerta, ai termini sopra indicati, da altri Azionisti in relazione ad un ulteriore 5% circa del capitale sociale di Creval".

Da qui la decisione:

"Alla luce dell’approccio costruttivo e del supporto all’Offerta manifestato dai suddetti investitori e al fine di favore la realizzazione dell’integrazione industriale tra Creval e il Gruppo Crédit Agricole Italia, l’Offerente ha deciso, e comunica che rinuncia a condizionare il pagamento del Corrispettivo Addizionale al superamento della Soglia 90% e che, di conseguenza, in caso di perfezionamento dell’Offerta, Cai riconoscerà un corrispettivo di  12,500 (cum dividendo, ossia inclusivo delle cedole relative ad eventuali dividendi distribuiti dal Credito Valtellinese) per ciascuna Azione portata in adesione, a prescindere dal superamento della Soglia 90%".

La proroga dei tempi

Questa decisione, secondo quanto previsto dalle norme vigenti, fa scattare automaticamente la proroga del periodo dell'offerta fino alle ore 17:30 (ora italiana) del 23 aprile 2021 (incluso), di modo che tra la data di pubblicazione del
presente comunicato e la chiusura dell’Offerta decorra un termine di almeno tre giorni di Borsa Aperta. Cai specifica:

"Conseguentemente, la data di oagamento, originariamente prevista per il 26 aprile 2021, è ora fissata per il giorno 30 aprile 2021.

Poiché la Nuova Data di Pagamento cadrà dopo la record date del Dividendo 2021 approvato dall’Assemblea Ordinaria degli Azionisti del Credito Valtellinese lo scorso 19 aprile, gli Azionisti che hanno aderito o che aderiranno all’Offerta nel corso del Periodo di Adesione (come sopra prorogato) consegneranno all’Offerente Azioni ex dividendo (vale a dire non inclusive della cedola relativa al Dividendo 2021)".

Necrologie