Corsa Campestre: i valtellinesi qualificati ai Campionati Italiani

Ottimo risultato per Gp Santi, Polisportiva Albosaggia, Gp Valchiavenna e Atletica Alta valtellina.

Corsa Campestre: i valtellinesi qualificati ai Campionati Italiani
Sport 26 Febbraio 2019 ore 03:23

Domenica 24 febbraio sui prati di Capo di Ponte (BS) sono stati assegnati i titoli regionali individuali di corsa campestre. Sole tiepido, percorso perfetto tra la cornice delle montagne camune, tanto pubblico, ma soprattutto un livello decisamente alto tra gli atleti in gara. Il 19° Trofeo Vallecamonica era valido anche come second prova per la qualificazione ai CdS di cross in programma a Venaria Reale (TO) il 10 marzo.

Allieve

Nelle allieve missione compiuta per il GP Santi Nuova Olonio che grazie a Greta Contessa (7°), Anna Tosarini (26°) e Serena Barini (30°) parteciperà ai campionati italiani, così come i compagni di squadra della categoria allievi (Davide Curioni 13°, Giovanni Zugnoni 21°, Davide Paragoni 25°) e il GP Valchiavenna (Davide Gini 11°, Nicola Fumagalli 15°, Gabriele Biavaschi 33°).

GP Santi Nuova Olonio campione regionale CSI di Corsa Campestre

Juniores

La gara juniores vede nella top five Katia Nana (4°), che trascina le compagne di squadra Federica Eterovich (9°/Pol. Albosaggia) e Gaia Bertolini (21°) alla qualificazione, così come il GP Santi grazie alle prove di Anna Scisetti (14°), Giorgia Fascendini (18°), Gabriela Martelli (20°); mentre Cristina Molteni è quinta, ma con la qualificazione del GP Valchiavenna già in tasca dopo la prima prova di Cellatica. Nella gara seniores femminile assente l’Atletica Alta Valtellina che comunque aveva già staccato il pass tricolore dopo la prima fase.
Da citare nella gara juniores l’ottimo 7° posto di Stefano Bonomi Boseggia (Pol. Albosaggia), il 14° posto di Arianna Oregioni (GP Santi) tra le seniores femminili, il 25° posto di Saverio Steffanoni e il 55° del fratello gemello Giovanni (Pol. Albosaggia), il 29° posto di Luca Molteni (GP Valchiavenna), il 32° di Graziano Zugnoni (GP Santi) e il 49° del compagno di squadra Jacopo Perico tra i senior maschili.

Necrologie