enti territoriali

Uncem Lombardia in campo per la gestione associata dei servizi comunali

La Giunta regionale lombarda su proposta dell’assessore Enti locali, Montagna e Piccoli, Comuni Massimo Sertori ha approvato l’Intesa con Anci Lombardia ed Uncem Lombardia per il riparto regionale delle risorse statali a sostegno dell’associazionismo comunale per l’annualità 2021.

Uncem Lombardia in campo per la gestione associata dei servizi comunali
Attualità 25 Giugno 2021 ore 08:05

 

Intesa vincente quella tra Regione Lombardia, Anci e Uncem Lombardia che permetterà la distribuzione di 5 milioni di euro a sostegno dell'associazionismo comunale. La Giunta regionale lombarda, infatti, su proposta dell’assessore Enti locali, Montagna e Piccoli, Comuni Massimo Sertori ha approvato l’Intesa con Anci Lombardia ed Uncem Lombardia per il riparto regionale delle risorse statali a sostegno dell’associazionismo comunale per l’annualità 2021.

Unioni di Comuni e le Comunità Montane

Si tratta di oltre 5 milioni di euro da assegnare alle Unioni di Comuni e le Comunità Montane, per incentivare l’efficienza e l’efficacia delle gestioni associate di funzioni e servizi comunali.

"Proprio negli scorsi giorni – commenta Tiziano Maffezzini, presidente di Uncem Lombardia - ho partecipato ad un incontro della Commissione “Affari Istituzionali” del Consiglio Regionale proprio sul tema delle forme associative tra enti locali. In quella sede ho sottolineato l’importanza di supportare, specie nei contesti montani e rurali, la gestione associata di funzioni amministrative, che ritengo di fondamentale importanza per garantire servizi efficienti ai nostri cittadini. La convenzione recentemente approvata è un segnale molto importante per i nostri cittadini perché migliori servizi garantiscono migliore qualità della vita, soprattutto nei paesi di dimensioni contenute. Lo spopolamento dei piccoli comuni si combatte proprio così: attraverso un'offerta competitiva di servizi e funzioni che accompagna e sostiene la bellezza dei borghi lombardi".

Inoltre, tra settembre e novembre, a queste risorse si aggiungeranno i contributi ordinari finalizzati al sostegno delle spese correnti e quelli straordinari destinati alle spese per gli investimenti destinati specificatamente alle Unioni di Comuni.

“Con la convenzione sottoscritta con Uncem e ANCI Lombardia – commenta Maffezzini – Regione Lombardia riconosce la grande importanza istituzionale degli enti territoriali”.

Necrologie