Il fatto

Antonio Rossi: "Sto bene, grazie a tutti"

Le parole del sottosegretario regionale e campione di canoa: "La situazione è sotto controllo e conto di ritornare rapidamente alla normalità".

Antonio Rossi: "Sto bene, grazie a tutti"
Cronaca Sondrio, 21 Luglio 2021 ore 07:50

Antonio Rossi rassicura sul suo stato di salute dopo il malore che lo aveva colpito domenica, il ricovero e un intervento chirurgico. Ieri sera, martedì 20 luglio 2021, ha diramato un messaggio: "Ringrazio innanzitutto chi prontamente è intervenuto, prima soccorrendomi a Conegliano Veneto, poi operandomi a Como. Un pensiero particolare va al dottor Mario Galli e alla sua equipe. Sto bene, la situazione è sotto controllo e conto di ritornare rapidamente alla normalità. Sono moltissimi i messaggi di affetto che sto ricevendo in queste ore. A tutti coloro che mi sono stati vicini, un forte abbraccio virtuale e un arrivederci a presto". È questo il messaggio di Antonio Rossi, sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega allo Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi, e pluricampione olimpico, dopo l'intervento di angioplastica e impianto di stent cui è stato sottoposto all'ospedale Sant'Anna di Como a causa di un infarto.

L'incoraggiamento di Fontana ad Antonio Rossi

"Forza Antonio! In questi giorni sono stato in contatto con lui e rassicura sentirlo già forte al telefono. L'intervento è andato bene e sta meglio". Lo scrive sulla sua pagina Facebook il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. Il governatore aggiunge che "per il caro amico e importante collaboratore Antonio Rossi, campione olimpico e sottosegretario allo Sport di Regione Lombardia, con delega alle Olimpiadi, è stato un grande spavento. Domenica, infatti, mentre correva una mezza maratona, ha avuto un malore che ha richiesto un'operazione urgente". "Da tutti noi - prosegue Attilio Fontana - grandi auguri di pronto recupero: abbiamo da organizzare delle Olimpiadi qui! E grazie ovviamente  al dottor Mario Galli e ai medici che lo hanno curato prima in Veneto e poi all'Ospedale Sant'Anna di Como".

Necrologie